Presentazione Viniplus 2019

Lunedì 26 Novembre è stata presentata la nuova Guida Viniplus 2019, giunta ormai alla sua tredicesima edizione. Al tavolo dei relatori Hosam Eldin Abou Eleyoun, Presidente AIS Lombardia, Fabio Rolfi, Assessore Agricoltura Regione Lombardia, Lara Magoni, Assessore al Turismo, Alfredo Zini, Presidente Imprese Storiche, Alberto Schieppati, giornalista enogastronomico, Luigi Bortolotti, responsabile degustatori AIS Lombardia e Sebastiano Baldinu, curatore Guida Viniplus 2019.

Guida Viniplus 2019 i relatori
Guida Viniplus 2019 i relatori

La Guida Viniplus è, da sempre orgoglio per Ais Lombardia, un mezzo per far conoscere le eccellenze vitivinicole della Regione. Una Guida spedita in forma cartacea a più di 800 ristoratori in modo che possa essere uno strumento per far conoscere e apprezzare i vini della Regione. Per il secondo anno sarà disponibile anche online all’indirizzo www.viniplus.wine . Una moderna WebApp che possa consentire a tutti i winelovers di avere a portata di mano la fotografia della produzione vitivinicola lombarda.

Fabio Rolfi e Lara Magoni concordano entrambi che il vino sia un portavoce del territorio, più di altri prodotti agroalimentari. Il turista nel viaggio cerca, sempre di più, un’esperienza enogastronomica. Il turista moderno, afferma Lara Magoni, è un viaggiatore curioso e cerca emozioni e il vino è sicuramente un promotore della nostra Regione.

Più di 250 le Aziende recensite,160 i vini premiati da Sondrio a Mantova con le Quattro Rose Camune  e 64 quelli con le Rose d’Oro. Risultati che si devono alle Aziende, al loro lavoro e alla loro passione che puntano sempre di più verso la qualità dei loro prodotti. Le Quattro Rose Camune rappresentano il punteggio più alto che possa essere assegnato ad un vino;  la Rosa d’Oro vuole essere una segnalazione di particolare merito per alcuni vini che valorizzano il loro territorio, il vitigno d’origine, la tecnica di produzione o l’attenzione per l’ambiente.

Guida Viniplus 2019
Guida Viniplus 2019

Ogni anno i degustatori AIS Lombardia svolgono il loro lavoro con passione e grande professionalità, garantendo, in questo modo, una valutazione corretta dei vari campioni, degustati rigorosamente alla cieca e secondo il metodo AIS. Ma sentiamolo direttamene dalle parole di Luigi Bortolotti, responsabile degustatori AIS Lombardia e Sebastiano Baldinu, curatore Guida Viniplus 2019.

 

Hosam Eldin Abou Eleyoun, Presidente AIS Lombardia, commenta così i risultati ottenuti: “Dal lavoro dei nostri degustatori emerge con chiarezza una crescita del livello qualitativo in tutti i distretti vinicoli lombardi e un’attenzione particolare all’utilizzo di pratiche meno invasive sia in Cantina che in vigna”.

Al termine della presentazione è stato allestito un Banco di Degustazione delle Eccellenze Vitivinicole Lombarde che è stato letteralmente preso d’assalto, conferma della qualità della produzione vinicola lombarda, portavoce di un territorio dove la parola d’ordine è “qualita”.

Banco di Degustazione delle Eccellenze Vitivinicole Lombarde
Banco di Degustazione delle Eccellenze Vitivinicole Lombarde
No Comments Yet

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi