Asolo Prosecco e-ebike e i tram storici a Milano

LAsolo Prosecco nasce sulle colline talora impervie che circondano l’antico borgo di Asolo. Un luogo ricco d’arte e di storia, riconosciuto come uno dei borghi più belli d’Italia. Tra questi pendii, nel “cru” di collina punteggiato di altri piccoli paesi dalla consolidata tradizione contadina, trovano dimora ideale i vigneti da cui si produce un vino che è piena espressione della selvaggia bellezza del territorio. Le bollicine eleganti, una gradevole freschezza e una spiccata sapidità lo rendono unico, compagno ideale di aperitivi e brindisi per occasioni speciali. Un vino che porta nel calice tutta la bellezza, la storia, la cultura di Asolo e del suo paesaggio, inserito a pieno titolo nel percorso di candidatura del Monte Grappa a Riserva della Biosfera secondo il programma MaB (Man and Biosphere) dell’Unesco per far parte di una rete globale di eccellenze mondiali che in Italia vede già la presenza di una ventina di ambienti splendidi come ad esempio il Delta del Po, il Monviso, le isole della Toscana, la Sila o il Cilento. Lo stesso borgo di Asolo è stato ufficialmente candidato nel 2020 a Patrimonio Mondiale dell’Umanità Unesco.

Le bollicine asolane, ancora in crescita, sono le protagoniste della campagna pubblicitaria che coinvolge 180 biciclette ed e-ebike e i tram storici della città. Obiettivo: consolidare la presenza del brand nel capoluogo lombardo. L’Asolo Prosecco sbarca a Milano con una nuova campagna di comunicazione che coinvolge i tram storici cittadini e la stazione di bike sharing di piazza del Duomo, con un parco mezzi di 180 biciclette ed e-bike. L’iniziativa, voluta dal Consorzio Asolo Prosecco, ha l’obiettivo di consolidare la presenza delle bollicine asolane nel capoluogo lombardo e di proporle come brindisi famigliare per le festività natalizie. Le immagini utilizzate raccontano il territorio di Asolo e dei comuni circostanti, che insieme costituiscono il “cru” d’alta collina dove trovano dimora i vigneti di Glera da cui nasce l’Asolo Prosecco.

bike consorzio Asolo

“Abbiamo deciso di investire su Milano – spiega il presidente del Consorzio Asolo Prosecco, Ugo Zamperoni – perché è la capitale dell’economia, della moda e del design italiani. È a Milano che si decidono le nuove tendenze, e il nostro Asolo Prosecco è certamente la bollicina di tendenza. Lo dimostrano i numeri della denominazione, tuttora in incremento nonostante il periodo difficile che sta attraversando il nostro Paese: abbiamo infatti registrato un trend positivo pari a +3% negli ultimi nove mesi. Un’ulteriore conferma del successo dell’Asolo Prosecco sono i risultati eccellenti ottenuti dai nostri vini nei concorsi nazionali ed internazionali di quest’anno, a dimostrazione della nostra crescita qualitativa”.

Tram storici a Milano

Una campagna di comunicazione dell’Asolo Prosecco indirizzata al pubblico di Milano e provincia sarà attiva anche sui profili social del Consorzio, con lo scopo di promuove l’acquisto attraverso i canali tradizionali e l’e-commerce. Nella campagna verranno inoltre suggeriti degli abbinamenti con delle ricette facili da preparare per un aperitivo domestico. In seguito, verranno coinvolte anche le principali piazze del Veneto e le più importanti città italiane come Genova, Bologna, Firenze, Roma, Napoli e Catania.

 

No Comments Yet

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi