Il Limoncino DiVino sotto l’albero

E’ tempo di regali sotto l’albero: quello che ha confezionato Liquori Morelli, azienda storica fondata nel 1911 con sede a Palaia, nella provincia di Pisa, è l’attesissimo lancio europeo di Limoncino DiVino, che segue quello negli USA del Luglio scorso.

Limoncino DiVino rappresenta una fondamentale tappa nella storia recente dell’impresa toscana, e ciò sotto diversi punti di vista: in primo luogo si tratta di una bottiglia che è nata dopo una lunga gestazione – circa un anno – e questo non solo a causa del consueto certosino lavoro di studio e sperimentazione, ma anche per il suo particolarissimo profilo. In seconda battuta inizialmente l’obbiettivo era conquistare con un prodotto inedito il difficilissimo mercato statunitense, dove Liquori Morelli è presente con una speciale distribuzione a Miami.

I risultati sono arrivati fin da subito, non appena lo scorso Luglio sono iniziate le vendite nel mercato a stelle e a strisce facendo registrare un irresistibile successo: Marco, Paolo e Luca Morelli avevano sapientemente studiato tutta l’operazione, e poi comprensibilmente l’appeal gustativo ha fatto il resto. 

Liquori Morelli_Limoncino DiVino
Liquori Morelli_Limoncino DiVino

La gradazione alcolica di Limoncino DiVino -15,5°- ne rende l’impatto simile a quello di un vino, può essere bevuto sia fresco (mai mettere la bottiglia in freezer!) sia a temperatura ambiente con aggiunta di ghiaccio e la duttilità ne costituisce un vero atout: la sua verve emerge sia come aperitivo che come after dinner, è ideale in abbinamento a dessert ed è un alleato perfetto per i professionisti della mixology. In bocca è intenso, delizioso, fresco, vivace, ricorda nel sapore un sorbetto al limone unito al retrogusto di vino che è presente al 75%, e si distingue per la piacevolezza e facilità di beva. Il risultato? Limoncino DiVino è un unicum nel bicchiere.

“La nostra azienda esiste da più di 100 anni ed è sempre stata contraddistinta daldesidero di creare e diffondere il consumo di prodotti nuovi ed originali di quel meraviglioso mondo che sono i liquori e i distillati” – spiega Marco Morelli – “stavolta il nostro intento era quello di introdurre un liquore che facesse avvicinare all’universo dei superalcolici anche coloro che non sono soliti fruirne, e che al tempo stesso potesse soddisfare i palati degli appassionati del genere, il tutto sotto il segno di due simboli dell’italianità quali il limone e il vino”.

Ecco quindi che Limoncino DiVino adesso è finalmente approdato in Italia e in tutta Europa sulla spinta delle numerose richieste avanzate dai distributori del Vecchio Mondo che avevano avuto modo di testarlo manifestando immediatamente il desiderio di farlo conoscere ai propri clienti: esso va dunque ad affiancarsi a Limoncino 32° (N.d.R., noto liquore che nel 2017 ha vinto la medaglia d’oro al Concours Mondial de Bruxelles) nella gamma aziendale ed è disponibile nelle enoteche italiane ad un prezzo indicativo di euro 15,00.

Il Natale di Liquori Morelli quest’anno si tinge di giallo e profuma di Mediterraneo.

No Comments Yet

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi