Pinot Grigio e Friulano per l’estate di Pighin

PINOT GRIGIO FRIULI GRAVE DOC E FRIULANO COLLIO DOCLE ETICHETTE FIRMATE PIGHIN PER BRINDARE ALL’ARRIVO DELL’ESTATE

L’estate tanto attesa è arrivata. Le giornate sono più lunghe, il tempo libero aumenta e cresce il desiderio di trascorrere le giornate in famiglia o con gli amici, magari davanti a un buon piatto e tenendo tra le mani un calice di buon vino, ancor meglio se fresco ed invitante. A questo pensiero la mente corre subito ai nobili vini bianchi del Friuli e fra le proposte disponibili in commercio si distinguono due etichette dell’Azienda Agricola Pighin che si sposano perfettamente con i piatti estivi e le occasioni di convivialità tipiche della bella stagione: il Pinot Grigio Friuli Grave Doc e il Friulano Collio Doc. Si tratta di due vini che incarnano al meglio le caratteristiche dei due grandissimi terroir D.O.C. da cui provengono: le Grave del Friuli e il Collio, su cui l’azienda Pighin si estende rispettivamente per 160 e 30 ettari di vigneti. L’anfiteatro naturale di Spessa di Capriva nel Collio e i terreni di limo e ghiaia fina di Risano nelle Grave offrono infatti prodotti diversi, che l’azienda Pighin propone al pubblico in vesti differenziate ma dedicandovi lo stesso appassionato impegno.

Pinot Grigio Friuli Grave Doc
Pinot Grigio Friuli Grave Doc

Il Pinot Grigio Friuli Grave Doc è una delle referenze gioiello dell’azienda. Da sempre pioniera nella produzione del Pinot Grigio – dagli 85 ettari vitati deriva infatti la produzione di circa 600.000 bottiglie – questo vino si posiziona nella fascia premium dei pinot grigi e costituisce uno dei prodotti più esportati dell’azienda e molto apprezzato dal mercato americano. È un vino sincero che esprime la grande vocazione dello splendido terroir delle Grave del Friuli alla produzione di nobili vini bianchi. Il Pinot Grigio vanta infatti in Friuli una lunghissima tradizione, basti pensare che esiste una bottiglia di Pinot grigio prodotta in quest’area datata 1935. Questo Pinot Grigio solletica il naso con profumi di frutta tropicale, banana e ananas in particolare e fiori di glicine, e appaga il palato con un assaggio corposo, armonico e persistente. Nel bicchiere si presenta di un bel giallo paglierino scarico, mentre al naso spiccano leggeri profumi di frutta bianca. Un buon equilibrio tra dolcezza e un leggero brio lo rendono un perfetto compagno per ogni aperitivo. È un classico vino da pesce; ottimo con risotti e minestre di verdure, da abbinare anche con carni bianche leggere e formaggi dolci.

 

Il Friulano Collio Doc firmato Pighin rimanda invece, fin dal nome, al più classico e intramontabile tra i bianchi del Friuli. Fresco, immediato e invitante, questo Friulano profuma di melone e ortica, e in bocca è morbido, sapido e minerale. Esprime tutti i suoi migliori aspetti varietali, esaltando nel contempo il terroir cui appartiene. Questo Collio Friulano, della cantina Pighin, fermenta a temperatura controllata e riposa in vasche di acciaio inox fino all’imbottigliamento. Diretto e generoso, dimostra alla perfezione tutto il valore di quello che è uno tra i più importanti vitigni autoctoni del Friuli. Ideale da stappare per l’aperitivo, è ottimo se abbinato al prosciutto di San Daniele.

Friulano Collio Doc
Friulano Collio Doc

 

No Comments Yet

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi