Tutto pronto per Radda nel Bicchiere

 “Radda nel Bicchiere”, sabato 1° giugno il taglio del nastro

Si parte con una degustazione guidata da Leonardo Romanelli e a seguire apertura dei banchi d’assaggio lungo le mura storiche del borgo

Al via la 24° edizione di “Radda nel Bicchiere”, l’evento che ogni anno richiama migliaia di appassionati a Radda in Chianti.

Il taglio del nastro della manifestazione promossa e organizzata dalla Pro Loco, sarà sabato 1° giugno alle 10:30 nella Sala del Podestà del Palazzo Comunale con il seminario tenuto dal giornalista critico gastronomico fiorentino Leonardo Romanelli dal tema “L’eleganza fatta vino nei territori di Radda in Chianti e Colli Tortonesi”. Timorasso e Sangiovese, vitigni protagonisti nella degustazione dell’annata 2015. L’ingresso è a numero chiuso, costo 30,00 Euro (25,00 per soci EnoClub Siena, Ais, Fisar Onav).

Alle 15:00 apertura dei banchi di degustazione che quest’anno cambiano location per accogliere più visitatori. Più di trenta aziende per un totale di più di centoventi etichette, attenderanno infatti turisti e appassionati lungo le mura storiche in Viale Matteotti, con vendita dei bicchieri griffati in Piazza 4 Novembre e Piazza Dante Alighieri, al costo di 20,00 Euro. Ospiti di questa edizione i vini dei Colli Tortonesi rappresentati dalle aziende Vigneti Boveri Giacomo, Terre di Sarizzola Mattia Sarizzo, La Colombera Elisa Semino e Vigneti Repetto Gian Paolo Repetto.

Radda nel Bicchiere
Radda nel Bicchiere

Durante la giornata si terrà inoltre la XXII edizione della divertente “Degustazione alla cieca” in via Roma. Sempre sabato, alle 16:00, l’incontro “Radda vs 2014 – un’annata da vignaioli”, guidato dal tecnico agronomo Andrea Frassineti. Una sfida accolta dai vignaioli di Radda a dimostrazione che lavorando in vigna anche in annate difficili si riescono ad ottenere vini di qualità. La degustazione a numero chiuso si terrà nella Sala del Podestà del Comune al costo di 15,00 Euro (10,00 per i soci EnoClub Siena, Ais, Fisar, Onav).

Nella giornata, dalle 15 alle 20, in Via Roma – Logge del Podestà del Comune, “Radda vintage”, le vecchie annate dei vini raddesi in degustazione. Vini unici per una panoramica sulla capacità d’invecchiamento dei vini locali, un’occasione particolare riservata a chi ha già acquistato il bicchiere per la manifestazione, con una maggiorazione di soli € 5.

Durante la due giorni saranno otto i punti di ristoro fra bar ed enoteche che proporranno i vini in degustazione a prezzo di fattoria, abbinati a menù sfiziosi (Bar Dante, Casa Porciatti, Enoteca Casa Porciatti, Casa del Chianti Classico, Enoteca Colle Bereto, Enoteca Toscana, Enoteca Caparsa e La Bottega di Giovannino).

Nella due giorni inoltre sarà allestita sempre in via Roma la rassegna fotografica “Chianti e dintorni” – Il territorio del Chianti senese visto da 40 artisti a cura della Fondazione Alimondo Ciampi.Radda nel Bicchiere

Per info e prenotazioni ai seminari è possibile telefonare alla ProLoco allo 0577/738494.

L’evento vede la collaborazione del Consorzio Chianti Classico e il patrocinio di Comune di Radda in Chianti, Lega del Chianti, Associazione Raddattiva, Pro Loco delle Terre di Siena, Vignaioli di Radda e ChiantiBanca.

www.raddanelbicchiere.net www.facebook.it/raddanelbicchiere

No Comments Yet

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi